Nasce dalle uve Cortese coltivate nelle zone tradizionali di Langhe e Monferrato, in grado di conferire ai vini specifiche caratteristiche qualitative. È il vino piemontese della quotidianità: bianco, vivace, fruttato, sapido e di moderata alcolicità.

Vitigno: Cortese.

 

Piemonte.

 

Fresco, brioso, invitante, questo vino bianco dai riflessi paglierini offre tutti i giorni (“Tütidí” in piemontese) un’occasione per gustarlo.

 

Servire fresco: 6-8 °C.

 

Ottimo aperitivo, si addice a spuntini informali, antipasti di pesce e carni bianche, formaggi freschi.

 

11% vol. - 1 L

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non è tradotto!
Negativo Positivo